Recovery funds. Conte “spunta” 209 miliardi. Il Sud è salvo.

Con la firma all alba di oggi si è conclusa la maratona a Bruxelles sul recovery funds. 750 miliardi dei quali 390 a fondo perduto per salvare dal tracollo alcuni paesi tra cui ovviamente il nostro. 209 dovrebbero essere quelli spuntati da Conte, dei quali 81,4 a fondo perduto e 127 di prestiti. Ma se da noi arrivano più prestiti che risorse a fondo perduto, dov’è che avviene il contrario? Chi ci guadagna di più?

I fondi saranno garantiti da Bruxelles attraverso l emissione di eurobond.

Ma veniamo a noi. Alé, 82 miliardi a fondo perduto…..che pacchia per i soliti noti. Soldi a pioggia per tutti……..ops, quasi tutti. Visti i proclami già annunciati da Conte sui piani di rilancio per il Sud (e ti pareva), dove andrà (sprecata) la maggior parte di questo ben di Dio? Eppure va compreso…..a causa della crisi Covid, molte aziende al Nord sono costrette a chiudere, quindi non pagheranno più le tasse per cui il “residuo fiscale” lombardo, veneto, emiliano romagnolo nei prossimi anni scenderà.

Niente paura, ci ha pensato Conte. Al Sud e a Roma, per coprire i miliardi che non arriveranno da Nord ci penserà il recovery fund. Voilà…e i Conti tornano.

Gianantonio Bevilacqua
Gianantonio Bevilacqua 238 altri articoli
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Scrivi il primo commento

Rispondi, replica o rettifica