Roberto Maroni sindaco. A Milano no, a Varese ni…

Ad inizio anno, prima del lockdown si vociferava di una sorta di autocandidatura di Roberto Maroni come sfidante di Beppe Sala alle prossime elezioni comunali di Milano nel 2021, forte della sua esperienza nelle istituzioni e soprattutto dopo cinque anni di Palazzo Lombardia. Sicuramente una candidatura di prestigio, all’altezza di correre per la capitale economica del paese.

Ma sempre i bene informati rivelavano che l’ipotesi non riscosse un gran entusiasmo nel vertici leghisti che vedrebbero meglio l’ex Ministro a battersi nella sua Varese, anch’essa in dirittura di voto. Per la serie la vetrina milanese è troppo sotto i riflettori con il rischio che Maroni possa rubare troppo la scena nella città natale del leader leghista.

Roberto Maroni sindaco. A Milano no, a Varese ni... 1 Nord Notizie

Oggi si comincia a parlare di chi potrebbe essere il candidato leghista a Varese. E il dibattito parte nella sezione cittadina dove il segretario provinciale Matteo Bianchi si chiama fuori. Ma Maroni non è solo nella corsa alle candidature del carroccio. La novità è rappresentata da Barbara Bison, avvocato e già sindaco di Gornate Olona. Sorpresona la votazione in sezione dove la maggioranza dei voti sarebbe andata proprio alla Bison.

Strada in salita anche a Varese quindi per Roberto Maroni. La paura che riottenendo un po’ di visibilità politica, ricominci a parlare di Autonomia e tanta.

About Gianantonio Bevilacqua 238 Articles
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Be the first to comment

Rispondi, replica o rettifica