Milano, chiude l’ultimo reparto Covid al San Carlo: “non dimenticheremo mai”

ltre tre mesi di battaglia vera, combattuta sul campo in prima linea. Cento giorni pieni di dolore, di lacrime, di storie tristi e di speranza. Poi la chiusura più bella, quella per cui c’è da festeggiare. È ufficialmente “Covid free” l’ospedale San Carlo di Milano, dove questo inizio settimana ha chiuso anche l’ultimo reparto dedicato alle infezioni da Coronavirus

Sono stati “100 giorni di forti emozioni contrastanti, gioia, tristezza, passione, sconforto e coraggio, 100 giorni che non dimenticheremo mai”, raccontano dalla struttura di via Pio II. Gli infermieri che hanno collaborato insieme nel reparto hanno voluto dedicare una lettera e un pensiero al direttore generale dell’Asst Santi Paolo e Carlo, Matteo Stocco, e a tutta l’équipe medica con cui hanno lavorato durante l’epidemia.

“Vogliamo ringraziare Lei, con la speranza che possa girare questa nostra lettera a tutti i primari, medici e colleghi che in questi mesi hanno lavorato con noi. Per noi è stata un’esperienza unica, come unico è stato il periodo che la nostra Nazione ha vissuto”, si legge nella lettera dei camici bianchi.

“La ringraziamo perché non ci siamo mai sentiti soli, non ci è mai mancato nulla e siamo sempre stati supportati da tutti. Non le raccontiamo le storie tristi che abbiamo vissuto ma vogliamo lo stesso dirle che siamo fieri di essere stati utili fino alla fine. Noi – concludono gli infermieri – siamo e saremo sempre a disposizione, per qualsiasi evenienza. Grazie a tutti”. “

Fonte Milano Today

Gianantonio Bevilacqua
Gianantonio Bevilacqua 238 altri articoli
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Scrivi il primo commento

Rispondi, replica o rettifica