«Vietate gli aperitivi all’aperto nel weekend» la richiesta del Codacons a Regione e Comuni in Veneto


«Chiediamo alla Regione Veneto e ai singoli comuni di vietare dal venerdì alla domenica aperitivi all’aperto nei luoghi pubblici, limitando la possibilità di consumazione esclusivamente al tavolo e all’interno dei locali, previa prenotazione“

Lo afferma Carlo Rienzi, presidente del Codacons dopo le immagini degli assembramenti da spritz verificatisi un po’ dappertutto ed anche nelle piazze venete.

Pur comprendendo le necessità dei giovani, dopo mesi, di tornare a socializzare, non è accettabile che mesi di lockdown vengano messi a rischio dal comportamento leggero di giovani e meno giovani che, fregandosene delle regole, riempiono i locali senza rispettare le distanze imposte e l’obbligo di mascherina.

Il Codacons stesso sollecita l’applicazione delle sanzioni previste per coloro che non rispettano le ordinanze. Purtroppo siamo fatti così, non siamo capaci di capire, di comprendere che l’emergenza non è finita. Il virus circola ancora tra noi, non abbiamo un vaccino e le cure sono sperimentali. L’unica prevenzione è costituita dalla mascherina (portata correttamente) e dal distanziamento sociale.

Stessi provvedimenti ci aspettiamo verranno presi da tutti i Comuni e da tutte le Regioni. Non è concepibile sacrificare altre vite umane per uno spritz.

Gianantonio Bevilacqua
About Gianantonio Bevilacqua 238 Articles
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Be the first to comment

Rispondi, replica o rettifica