Bankitalia: ipotesi riciclaggio per la macchina della propaganda di Salvini

Ammonterebbe ad oltre 3 milioni di euro l’importo che la Lega avrebbe girato in tre anni alla società SistemaIntranet di Morisi, ad alcune srl legate al Carroccio e alla cooperativa proprietaria della radio del partito Radio Padania, a cui sarebbe finito oltre un milione. Soldi provenienti da donazioni private, dal 2 per mille e dai contributi ai gruppi parlamentari. Va specificato che questi ultimi devono essere utilizzati dai vari gruppi solo ed esclusivamente per attività strettamente connesse all’attività parlamentare. Cifre talmente alte da destare l’attenzione dell’antiriciclaggio.

Ad annunciarlo un inchiesta de “L’Espresso”. Sulla vicenda starebbe indagando l’Unità di informazione finanziaria di Bankitalia, incaricata di acquisire informazioni sull’ipotesi di riciclaggio.

Va ricordato che nel periodo in cui Matteo Salvini ricopriva l’incarico di Ministro degli Interni alla società di Luca Morisi fu assegnato, da parte del dicastero, un incarico da mezzo milione di euro l’anno per occuparsi della comunicazione del ministro.

Fonte L’Epresso

Roberto Pisani
Roberto Pisani 102 altri articoli
Regista televisivo e teatrale

Scrivi il primo commento

Rispondi, replica o rettifica