Test sierologico e (eventuale) tampone per i privati. Se sei malato “vinci” il rimborso di Regione Lombardia.

Sei un privato o una azienda che decida di sottoporre i dipendenti, volontariamente, al test sierologico? Sappi che se risulti positivo al test, sarai obbligato a sottoporti al tampone. E dovrai pagarti entrambi, non sono coperti dal SSN. Un test sierologico con metodo Elisa o Clia, tramite prelievo venoso con affidabilità tra il 90% ed il 95% con esito sia qualitativo che quantitativo (ti dice se hai sviluppato anticorpi ed anche in che misura) costa tra il 40 ed i 70 euro, in funzione del laboratorio che lo pratica.

Se risulta la presenza di anticorpi in misura rilevante, sarai obbligato ad essere sottoposto al famoso tampone. Ma te lo dovrai anche pagare al costo di 62,89 euro.

E’ la Regione Lombardia che ha stabilito questo protocollo per coloro che volessero testare la propria positività immunologica attraverso le deliberazioni 3131 e 3132 del 12 Maggio 2020. Per la serie, vuoi sapere se sei malato o se ti sei ammalato di Covid? Paga !

E’ un po’ come per le mascherine……ti obbligo a usarle, sono oggi un presidio salvavita ma te le devi pagare. Se hai vinto al lotto, le trovi a 61 centesimi, prezzo calmierato, altrimenti sono cavoli tuoi.

Solo ieri Regione Lombardia è uscita con una nota che intende “andare incontro ai cittadini”. Qualora il percorso diagnostico a pagamento (test più tampone) dovesse far emergere che sei malato di Covid, allora verrai rimborsato.

A Wuhan tutti i 14 milioni di cittadini sono stati sottoposti a tampone per individuare i positivi e soprattutto gli asintomatici, isolarli e debellare le infezioni nascoste, le più pericolose. Da noi alè, percorso ad ostacoli. Prenoti, aspetti, paghi e se sei malato vinci il rimborso. Questa la strategia diagnostica messa a punto dall’Assessore Gallera. Invece di prevedere uno screening sierologico a tutta la popolazione, utile ad individuare chi è immune e chi è ancora portatore sano o malato, meglio scaricare la scelta e l’onere ai cittadini che, ricordiamo, pagano già il SSN.

Un emblematico caso di lungimiranza diagnostica mentre 21 milioni di Ospedale Fiera restano inutilizzati mentre potrebbero accogliere i malati ancora presenti negli ospedali riportando a normalità questi ultimi.

Gianantonio Bevilacqua
Gianantonio Bevilacqua 238 altri articoli
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Scrivi il primo commento

Rispondi, replica o rettifica