Da Silvia Romano una lezione di liberismo.

18 mesi. 18 lunghissimi mesi. 18 interminabili mesi. Era partita 23enne ed è ritornata 25enne. Noi tutti sappiamo bene quanto sia importante quell’età per la formazione di una persona. Chi ridarà a Silvia Romano quei giorni? Chi le ridarà le esperienze che tutte le ragazze e i ragazzi della sua età hanno vissuto, vivono e vivranno?

Una sua libera scelta direte. Vero! Una sua libera scelta quella di sacrificare parte della sua gioventù per fare volontariato in Africa.

Da Silvia Romano una lezione di liberismo. 1 Nord Notizie

E proprio sulla libera scelta voglio soffermarmi.

La cronaca vera e propria l’abbiamo letta tutti. Per quanto riguarda il pre e il post rapimento sono stati versati fiumi d’inchiostro in questi giorni, fino alla sua liberazione. E di tutto di più si è letto sui social purtroppo.

Sinceramente non so se è stato pagato o meno un riscatto, parrebbe di si, ma sinceramente non mi interessa. E tanto meno l’eventuale suo importo. Anche se fosse stato pagato sarebbe stato fatto per liberare una ragazza milanese, lombarda, italiana.

E fa specie che gli attacchi più feroci vengano proprio dai sostenitori di una parte politica che si erge, a parole, a difesa degli italiani. Da quella stessa parte politica che si definisce liberale.

Ma quale scelta più liberale di quella di mettere a rischio la propria vita per degli ideali?

Oppure esistono scelte liberali di serie A e di serie B?

No esistono solamente idee diverse da altre!

Oppure queste attacchi vergognosi sono dovuti alla conversione alla fede musulmana della ragazza?

Altra scelta estremamente liberale!

Da Silvia Romano una lezione di liberismo. 2 Nord Notizie

Silvia ha deciso di scendere dall’aereo a Ciampino con un abito arabo, col capo coperto come vuole la sua religione?

Brava Silvia! Hai dato un grande segnale di libertà e liberismo!

Chi scrive è cattolico e liberale e ritiene che se una persona decide per propria scelta di abbracciare un’altra religione e lo fa in modo pacifico va sostenuta e spronata non condannata ed insultata sui social.

I veri antidemocratici si dimostrano ancora una volta essere quelli che strumentalizzano politicamente la scelta di una ragazza di vent’anni e contemporaneamente sventolano la bandiera del liberismo.

Signori la vera libertà la si ottiene scollegando il cervello dal portafogli dove tenete la tessera del partito.

Grazie Silvia! Ci hai dato una lezione di liberismo e di libertà! Spero solo che tu riesca al più presto a dimenticare questa drammatica avventura e che possa dedicarti con serenità alla tua scelta di vita.

About Roberto Pisani 102 Articles
Regista televisivo e teatrale

Be the first to comment

Rispondi, replica o rettifica