Tamponi sempre diversi….cosa serve dare i dati?

Anche oggi sono arrivati i dati dalla Regione. Mettendo una mano sul primo dato, quello relativo ai tamponi effettuati, la situazione non appare disastrosa riguardo ai nuovi positivi intercettati. Ma se buttiamo lo sguardo sul numero dei tamponi effettuati, scopriamo che tra ieri ed oggi sono stati processati solo 3778 tamponi identificando 1012 positivi. C’è quindi da aspettarsi che un numero triplo di tamponi possa portare ad un numero triplo di positivi il che sarebbe un grosso passo indietro rispetto ai giorni scorsi portando i positivi al 26% dei tamponi fatti mentre nei giorni scorsi si era arrivati anche al 13%.

I positivi infatti vanno visti sempre in relazione al numero di tamponi eseguiti. Non essendo il dato omogeneo, non è possibile comparare i dati tra giorni differenti. Inutile quindi la carrellata serale che giornalmente Regione Lombardia ci presenta alle 17.30.

Tamponi sempre diversi....cosa serve dare i dati? 1 Nord Notizie

Ribadiamo ancora fino alla noia che fino a quando non verrà eseguito uno screening immunologico su vasta scala per l’identificazione degli anticorpi Igg e Igm, che certamente evidenzierà come la platea dei positivi sia enormemente più vasta di quelli identificati attualmente con i tamponi, i numeri che ci vengono propinati hanno un valore bassissimo

Gianantonio Bevilacqua
Gianantonio Bevilacqua 238 altri articoli
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Scrivi il primo commento

Rispondi, replica o rettifica