Un altro ponte crollato in Liguria…e qui traffico e maltempo non c’entrano

In tempo di coronavirus, strade vuote, una splendida giornata di sole accade anche questo. Un ponte crollato che collega l’abitato di Santo Stefano Magra con Albiano proprio al confine tra Liguria e Toscana. Cedimento strutturale, fuga di gas, certo è che questo paese va in pezzi sotto tutti i fronti. Quello sanitario è sotto gli occhi di tutti, quello strutturale vede nel crollo di questo ponte, che fortunatamente, visto il basso traffico, non dovrebbe aver provocato vittime ma ha coinvolto solo un furgone di trasporti senza, pare conseguenze gravi per chi era all’interno.

L’ennesima dimostrazione dello stato di degrado in cui è stato lasciato questo paese distrutto da una politica scellerata di sprechi, di assistenzialismo e di cattiva politica. Mai come adesso, non appena sarà conclusa questa fase di crisi, sarà necessario voltare pagina. Basta vecchia politica, basta assistenzialismo, basta voto di scambio, basta Stato come lo abbiamo sempre concepito. Due sole alternative. Autonomia piena per le regioni che lo richiedono in vista di una riforma federale dello Stato oppure sarà necessario che il Nord si svegli, questa volta sul serio

Gianantonio Bevilacqua
Gianantonio Bevilacqua 238 altri articoli
Gianantonio Bevilacqua, giornalista pubblicista dal 1998 Ordine dei Giornalisti - Regione Lombardia. , Esperto di difesa e politica

Scrivi il primo commento

Rispondi, replica o rettifica